6 FESTE – ATTIVITA’ LUDICA JOY-2024-03-15T21:18:08+00:00

Qui esponiamo

 L’ANGOLO DELLA FELICITA’

…O ALMENO CI PROVIAMO!

Benvenuti

COSA SAPPIAMO FARE? LE FESTE

La casa è stata ristrutturata ed è pronta all’uso, basta solo portare i bambini e possiamo cominciare con le feste. Invece no, bisogna prima strutturarsi,

decidere cosa si vuole essere. Noi abbiamo deciso che il volontariato è la nostra missione, che l’interesse di pochi o di molti, non sarà mai messo

davanti  ai bisogni dei bambini malati oncologici e all’ora è nata l’Organizzazione di volontariato.

Ecco, quanto ci divertiamo!

Il gioco è il ‘mestiere’ dei bambini ed è l’attività che più di tutte contribuisce al loro sviluppo psicofisico.

È un comportamento innato, è il loro linguaggio. È essenziale allo sviluppo di competenze, insegna loro a creare e mantenere le relazioni.

È il contesto in cui esercitano la capacità di dare un senso al mondo, sperimentare se stessi, creare mondi, risolvere problemi, sperimentare l’inclusione. 

Ma qual è il gioco ‘giusto’? Deve essere ‘attivo’, aggettivo fondamentale che esclude tutto quello che è stare fermi davanti ad uno schermo, isolati.

Il gioco attivo prevede interazione con altri bambini o con i le volontarie, si nutre del ‘facciamo finta che’, vuole aria aperta e strumenti semplici o

anche immaginari, per esercitare quello che viene chiamato ‘gioco simbolico’. 

Negli anni precedenti ai nostri, il movimento aveva le ginocchia sbucciate, le crosticine erano come i gradi sulla divisa, più ne avevi più eri fico.

Dopo i compiti i bambini di ogni età si riunivano: i più grandi guardavano e badavano ai più piccoli. Ci si divideva in gruppi, ognuno portava

qualcosa: bambole, pattini, racchette da tennis, biciclette, gessetti per interminabili sfide a campana.

 
dei bambini di ogni età, spingendosi a suggerire come i bambini debbano giocare almeno 180 minuti al giorno per il loro corretto sviluppo. 

 LA VITA TI PORTA

 IN LUOGHI INASPETTATI

L’AMORE TI PORTA A CASA DI JOY

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi Ora!
Torna in cima